We care about football

60 anni

60 anni
La UEFA è stata fondata il 15 giugno del 1954 ©Getty Images

Video correlati

  • 60 anni dI UEFA in sei minuti
    60 anni dI UEFA in sei minuti
    Dalla nascinata dell'Organizzazione il 15 giugno 1954 ai ricordi legati ai Campionati Europei UEFA e alle competizioni UEFA per club, riepiloghiamo alcune tappe fondamentali della UEFA nei suoi primi 60 anni.
    25/07/20146:00

Il 60esimo compleanno è un momento da gustare; 60 anni di età portano saggezza, esperienza e la sensazione di un cammino percorso tra successi e traguardi raggiunti. La UEFA può guardare con orgoglio ai suoi 60 anni di eccellenza al servizio del calcio europeo.

La UEFA è stata fondata da un gruppo di amministratori pionieri a Basilea, in Svizzera, il 15 giugno 1954. Da allora, l'organo di governo del calcio europeo - una delle sei confederazioni continentali che formano l'organo di controllo mondiale, la FIFA - è cresciuto diventando il punto di riferimento del calcio continentale, in collaborazione e per conto delle federcalcio nazionali europee e degli altri portatori di interesse di questo sport, con lo scopo di promuovere il calcio e rafforzarne la sua posizione di sport più popolare nel mondo.

Il principio guida di chi la ha creata agli inizi degli anni '50 era quello di sostenere e far crescere l'unità e la solidarietà tra la famiglia calcistica europea. Ora, 60 anni dopo, la misione della UEFA resta la stessa, ma è anche diventata la 'guardiana' del calcio in Europa, per proteggere e migliorare il benessere dello sport a qualsiasi livello, dal livello elite con le sue stelle fino alle migliaia di persone che praticano questo sport come hobby.

Quando la UEFA è stata fondata, l'organo comprendeva 31 federazioni nazionali. Il numero delle federazioni affiliate è cresciuto gradualmente fino agli inizi degli anni '90, quando gli sviluppi politici in Europa dell'est e la frammentazione dell'ex Unione Sovietica hanno portato a una rapida crescita del numero di federazioni. Di conseguenza, ci sono ora 55 federazioni sotto l'ala della UEFA.

Sul campo, 60 anni di competizioni UEFA hanno prodotto una lunga serie di stelle in tutto il continente, club meravigliosi e un vasto catalogo di partite indimenticabili e gol fantastici. Negli stadi e di fronte ai loro televisori, i tifosi di calcio giovani e meno giovani hanno vissuto settimane di emozioni fantastiche.

Nel 2014, la UEFA ha festeggiato il suo 60esimo compleanno come si deve, orgogliosa del fatto che la sua visione e la sua missione sono state seguite lungo tutto il percorso; che la sua relazione con le federazioni nazionali è rimasta solida ed è cresciuta; che ha coinvolto numerosi portatori di interesse nella continua ricerca della crescita, del miglioramento e della salvaguardia delle molte sfaccettature del calcio europeo; che ha tenuto il passo con l'evoluzione del calcio; che ha dato molta gioia ai migliori di attori sul campo nel corso dei decenni.

'Football first', 'prima il calcio', è il modo giusto per descrivere la filosofia della UEFA nel corso di 60 memorabili anni. La UEFA si prende cura appassionatamente del benessere di questo sport, ed è devota a nutrire una famiglia calcisita europea in salute e collaborativa. Il percorso che si presenta per i prossimi anni sarà sicuramente un'avventura emozionante, fruttuosa e stimolante.

La UEFA ha pubblicato un libro per celebrare il suo 60esimo anniversario. UEFA - 60 Years at the Heart of Football (Uefa - 60 anni al centro del calcio) è stato scritto da André Vieli, che ha lavorato per l'amministrazione UEFA per 31 anni, in particolare come redattore di lunga data delle pubblicazioni ufficiali.

Il libro, disponibile in IngleseFrancese e Tedesco, ripercorre le tappe principali dello sviluppo dell'Organo di governo del calcio europeo. Ha lo scopo di rendere omaggio ai pionieri del passato e a tutti i membri dei comitati, dell'amministrazione e degli altri organismi che hanno seguito le loro orme, agendo non per se stessi, ma nell'interesse del calcio e del buon nome della UEFA.