Commissione Finanze

©UEFA.com

La Commissione Finanze è composta da:
a) un presidente, ovvero il vicepresidente UEFA non membro del Consiglio Strategico Calcio Professionistico (PFSC);
b) tre membri appartenenti al Comitato Esecutivo.

La Commissione Finanze consiglia e supporta la Commissione Esecutiva nella gestione finanziaria della UEFA, concentrandosi sui seguenti campi ma senza limitarvisi:
a) resoconto finanziario al Comitato Esecutivo e al Congresso,
b) bilanci e previsioni (panoramica finanziaria strategica),
c) gestione dei beni e dei rischi finanziari
d) politica di investimento (patrimonio compreso),
e) contratti di agenzia per le principali competizioni,
f) piano di retribuzione per l'amministrazione UEFA,
g) piano di retribuzione per membri del PFSC, membri di comitati e panel di esperti, delegati di partita e istruttori,
h) follow-up al referto gestionale emesso dall'organo revisore,
i) buon governo (compresa gestione finanziaria e trasparenza),
j) sistema di controllo interno.

La Commissione Esecutiva assiste la Commissione Finanze nella definizione degli obiettivi e delle priorità da seguire.
La Commissione Finanze coopera nel suo lavoro con i revisori dei conti di amministrazione e conformità, così come con l'organo di revisione.