Comitato Esecutivo UEFA

Il Comitato Esecutivo UEFA è l'organismo esecutivo supremo della UEFA. Comprende il Presidente UEFA e altri 16 membri, di cui almeno una donna, eletti dal Congresso UEFA.

UEFA Executive Committee group photo - Helsinki 2017
©UEFA

Il Comitato Esecutivo UEFA è l'organismo esecutivo supremo della UEFA. Comprende il Presidente UEFA e altri 16 membri, di cui almeno una donna, eletti dal Congresso UEFA.

Membri e vicepresidenti

Il Comitato Esecutivo non può comprendere più di un membro della stessa federazione affiliata alla UEFA (questa regola non si applica membro femminile). Ogni membro ha un ruolo attivo nella rispettiva Federcalcio. Il Comitato Esecutivo elegge cinque vicepresidenti, uno dei quali è il presidente del Comitato Finanziario. Il Presidente ha la facoltà di proporre i candidati.

Consigliere speciale
Il Presidente UEFA ha facoltà di invitare terze parti ad assistere alle riunioni del Comitato Esecutivo UEFA a fini consultivi. Nel maggio 2013 Fernando Gomes (Portogallo) è stato nominato consigliere speciale presso il Comitato Esecutivo UEFA per le relazioni con le confederazioni calcistiche consorelle UEFA sotto l'ombrello FIFA: Confederazione Calcistica Asiatica (AFC); Confédération Africaine de Football (CAF); Confederazione Calcistica di Nord America, Centro America e Caraibi, (CONCACAF); Confederación Sudamericana de Fútbol (CONMEBOL) e Confederazione Calcistica dell'Oceania (OFC).

Durata del mandato
Il mandato del Presidente e dei membri del Comitato Esecutivo eletti al Congresso ha una durata di quattro anni. Otto membri, oppure otto membri (di cui almeno una donna) più il presidente, vengono eletti ogni due anni e tutti i membri possono essere rieletti. Non è possibile eleggere o rieleggere membri di età superiore o uguale a 70 anni. Se una carica viene lasciata vacante, al Congresso Ordinario successivo viene eletto un membro sostitutivo fino alla durata del mandato. Se la carica viene lasciata vacante durante l'ultimo anno di un mandato, non vengono eletti membri sostitutivi.

Il mandato del presidente e dei membri del Comitato Esecutivo inizia dalla chiusura del congresso nel quale vengono eletti e termina alla chiusura del congresso nel quale i successori vengono eletti. 

Poteri
Il Comitato Esecutivo può adottare regole e decisioni su tutte le questioni che non rientrano nella giurisdizione legale o statutaria del Congresso UEFA o di un altro organo. Il Comitato Esecutivo amministra la UEFA, salvo nei casi in cui tali attività siano state delegate, o a meno che le attività di gestione siano state delegate dagli Statuti UEFA al presidente UEFA o all'Amministrazione UEFA.

Compiti
Il Comitato Esecutivo svolge le seguenti attività a carattere non trasferibile:

• Controllo generale della UEFA e comunicazione delle istruzioni necessarie

• Definizione della struttura organizzativa

• Regolamentazione e supervisione della contabilità

• Elezione di tre revisori di amministrazoine e disciplina e comunicazione dei termini di riferimento;

• Nomina di un Segretario Generale e di un Vicesegretario generale su proposta del Presidente;

• Proscioglimento del Segretario Generale o del Vicesegretario generale su proposta del Presidente o per decisione appoggiata da almeno due terzi dei membri del Comitato Esecutivo;

• Supervisione generale dell'amministrazione UEFA, compresi il Segretario Generale e il Vicesegretario Generale, specie in termini di rispetto delle leggi, degli statuti, dei regolamenti e delle ordinanze; approvazione del business plan annuale dell'amministrazione UEFA;

• Compilazione di una relazione scritta per la presentazione al Congresso Ordinario;

• Esame della relazione dell'Amministrazione al Congresso Ordinario.

Il Comitato Esecutivo può delegare la preparazione e l'attuazione delle sue decisioni o le attività di supervisione a uno o più membri. Il comitato è altresì autorizzato a delegare le attività gestionali, in toto o in parte, al Presidente UEFA, a uno o più membri del comitato e/o all'amministrazione UEFA.

Riunioni
Come regola generale, il Comitato Esecutivo si riunisce ogni due mesi ed è convocato dal Presidente. Il presidente può invitare terze parti alle riunioni del Comitato Esecutivo in qualità di consulenti. Il Comitato ha un quorum pari più della metà dei membri votanti compreso il Presidente UEFA o, in sua assenza, un vicepresidente.

Decisioni
Le decisioni del Comitato Esecutivo hanno effetto immediato salvo diversa disposizione del Comitato Esecutivo. Un membro del Comitato Esecutivo o il Presidente non partecipano alla delibera su questioni o punti problematici che riguardano le Federcalcio affiliate e/o una squadra della sua nazione, o in caso di conflitti di interesse di altro tipo.