Il calcio piange Tommy Gemmell, uno dei 'Leoni di Lisbona' del Celtic

Tommy Gemmell, uno dei 'Leoni di Lisbona' del 1967, nonché uno dei 18 giocatori ad aver segnato in due finali di Coppa dei Campioni, è morto all'età di 73 anni.

©Getty Images

Tommy Gemmell, vincitore della Coppa dei Campioni col Celtic nel 1967, si è spento all'età di 73 anni.

Gemmell è stato l'autore del gol del pari contro l'Inter nella finale del 1967 disputata nella capitale portoghese, quando i 'Leoni di Lisbona' sono diventati la prima squadra inglese a sollevare la prestigiosa coppa europea. Gemmell si è poi ripetuto nella finale del 1970 persa dal Celtic per 2-1 contro il Feyenoord.

"Tommy Gemmell è una vera leggenda del club. Ha fatto parte del Celtic più forte di sempre, ed è stato fondamentale nel più grande trionfo di sempre del club, quando all'Estadio Nacional di Lisbona, 11 uomini nati tutti nel raggio di 30 chilometri dal Celtic Park hanno avuto la meglio sull'Inter sollevando al cielo la Coppa dei Campioni", si legge in una nota della società.

Hli highlights della finale del 1967: i Leoni di Lisbona del Celtic
Hli highlights della finale del 1967: i Leoni di Lisbona del Celtic

"La leggenda dei Leoni di Lisbona è nata quella notte, quando Tommy e i suoi compagni si sono assicurati un posto nell'Olimpo dei più grandi di sempre del Celtic. E, come gli altri Leoni, Tommy è rimasto sempre umile ricordando i suoi incredibili traguardi calcistici". Quest'anno ricorrono i 50 anni da quella serata magica.

Gemmell ha trascorso dieci anni col Glasgow – dal 1961 al 1971 – giocando 418 partite e segnando 63 gol in tutte le competizioni da terzino sinistro. Oltre al tanto decantato successo europeo, ha vinto sei campionati scozzesi, tre Coppe di Scozia e quattro Coppe di Lega scozzesi con gli Hoops.

Ha vestito per 18 volte la maglia della nazionale scozzese, mentre a livello di club ha giocato anche con Nottingham Forest e Dundee, che ha battuto proprio il Celtic per 1-0 in finale di Coppa di Lega scozzese del 1973. Dopo la carriera da giocatore, ha anche allenato il Dundee e in due periodi diversi l'Albion Rovers.