Il Presidente UEFA in visita in Repubblica Ceca

In una visita a Praga, il Presidente UEFA ha elogiato la Federcalcio della Repubblica Ceca (FAČR) per il suo eccellente lavoro nello sviluppo del calcio nel Paese.

Aleksander Čeferin in Repubblica Ceca
Aleksander Čeferin in Repubblica Ceca ©FACR

Il Presidente UEFA Aleksander Čeferin ha visitato la Repubblica Ceca

Nel corso della sua visita di due giorni, il signor Čeferin ha avuto colloqui con gli alti dirigenti della Federcalcio della Repubblica Ceca (FAČR) e ha preso parte alla serata di gala della federazione al Castello di Praga, insieme al primo ministro Ceco Bohuslav Sobotka per la consegna del premio Calciatore dell'Anno del Paese al portiere dell'Arsenal FC Petr Čech.

Il Presidente UEFA ha elogiato la FAČR per la particolare qualità del suo lavoro di sviluppo. “La Federazione ha fatto ottime cose riguardo alle infrastrutture e al calcio di base”, ha dichiarato.

Il signor Čeferin ha aggiunto che la FAČR ha usato in modo eccellente il supporto finanziario fornito dalla UEFA attraverso, tra gli altri, il programma di assistenza HatTrick.

“Abbiamo un rapporto perfetto - ha aggiunto -. E' stato fatto un grande lavoro nel calcio in Repubblica Ceca”.

“La presenza del signor Čeferin è stato uno dei momenti salienti dell’evento per il Calciatore dell’Anno - ha detto il presidente del FAČR Miroslav Pelta -. Ho apprezzato la sua visita. La UEFA supporta la nostra federazione in molti modi. E’ la nostra organizzazione madre, quindi siamo felici di avere i loro rappresentanti a Praga”.

“Il signor Čeferin è sloveno - ha aggiunto Pelta -, un Paese simile alla Repubblica Ceca come dimensioni, quindi abbiamo interessi e obiettivi comuni in settori quali il marketing e altre policy sul calcio”.

Il signor Čeferin ha incontrato il signor Sobotka al Castello di Praga poco prima della cerimonia. Ha mostrato il suo gradimento verso l’atteggiamento positivo del primo ministro e del suo governo nei confronti dello sviluppo del calcio ceco.

La visita del Presidente UEFA è stata apprezzata anche da Petr Čech, che ha ricevuto il premio di Calciatore dell’Anno ceco per la nona volta, un record.

“La presenza del signor Čeferin è stata un grande onore per il calcio ceco”, ha dichiarato Čech, il giocatore con più presenze nella storia della nazionale ceca, con 124 presenze, e vincitore di svariati titoli, tra cui la UEFA Champions League nel 2012 e la UEFA Europa League nel 2013, sempre con il Chelsea.

“Ha aiutato a rendere bellissima l’atmosfera della serata”, ha aggiunto.

Miroslav Pelta e Aleksander Čeferin
Miroslav Pelta e Aleksander Čeferin©UEFA

Foto principale: Petr Čech riceve il premio di Calciatore dell’anno ceco - Aleksander Čeferin applaude, affiancato dal general manager dello sponsor T-Mobile, Milan Vašina (sulla sinistra), e dal primo ministro della Repubblica Ceca Bohuslav Sobotka (sulla destra)