La Bielorussia raccoglie i frutti dei contributi HatTrick

Il segretario generale, Sergei Safaryan, ha detto che il programma UEFA HatTrick 'ha dato e continua a dare alla Federcalcio bielorussa un enorme aiuto e supporto"; UEFA.org vi racconta tutto.

©UEFA.com

Gli amanti del calcio e i giocatori di tutte le età della Bielorussia stanno godendo dei benefici del programma di assistenza HatTrick della UEFA, con due progetti in particolare che stanno dando i loro frutti.

La Nadezhda Cup è un torneo organizzato per riunire i bambini vittime degli effetti del disastro nucleare di Chernobyl del 1986. Per partecipare all'evento della durata di quattro giorni, sono arrivati ragazzi provenienti da nove centri di riabilitazione sparsi in tutta la nazione.

Sull'impatto dell'aiuto della UEFA attraverso l'evento, il segretario generale della federcalcio bielorussa (BFF), Sergei Safaryan, ha detto: "Il trasporto dei bambini ha avuto costi molto alti, ma la UEFA e la federazione si sono fatti carico delle spese evitando così alle squadre partecipanti di avere oneri finanziari sulle spalle. L'evento è stato una festa del calcio per i bambini".

La Nadezhda Cup è stato il primo dei due progetti della BFF premiati dai UEFA HatTrick Awards del 2015. Il secondo è stato l'Internet-TV, ovvero una piattaforma che ha dato alla gente la possibilità di guardare ben otto partite della Premier League bielorussa, nonché alcune della seconda divisione, in maniera totalmente gratuita e in diretta ogni settimana attraverso il sito internet della federazione.

Il responsabile BFF IT, Dmitry Vasilchenko, ha spiegato: "Pensavamo da molto tempo a un'Internet-TV per via del desiderio dei tifosi di vedere tutte le partite del campionato nazionale. Le emittenti non potevano permettersi di trasmettere tutto in chiaro, e così i rappresentanti della federazione si sono impegnati a trovare un modo alternativo di vedere le partite. In altre parole una copertura live attraverso internet".

Giunto al suo 13° anno, il programma HatTrick è stato un incredibile successo per quel che riguarda la crescita del calcio in tutta Europa, distribuendo fondi prelevati dai proventi dei Campionati Europei UEFA. Oltre ai sopracitati progetti, in Bielorussia i fondi hanno contribuito alla creazione di campetti da calcio e del centro tecnico della BFF.

"Il programma HatTrick ci ha dato e ci continua a dare unenorme aiuto e supporto", ha spiegato Safaryan. "Ci aiuta a realizzare tanti programmi e progetti. Senza il sostegno economico del programma sarebbe stato difficile dare alla luce la Nadezhda Cup e l'Internet-TV. Quando si ha questo sostegno economico e il desiderio di fare, le idee possono essere trasformate in progetti che non solo ci aiutano a crescere e andare avanti, ma anche a coinvolgere sempre più persone in questo magnifico sport che è il calcio".