Una speranza per le ragazze di Molenbeek

La squadra RWDM Girls ha vinto il primo premio nella categoria Best Club dei UEFA Grassroots Awards 2016. UEFA.org è volato in Belgio per saperne di più.

©UEFA.com

La squadra RWDM Girls ha vinto il primo premio nella categoria Best Club dei UEFA Grassroots Awards. Con sede a Molenbeek, comune di Bruxelles, il club fa dell'accoglienza alle giocatrici di tutte le culture e della bravura nel calcio una priorità assoluta.

Ramzi Bouhlel (coordinatore del club, RWDM Girls)
Lavoriamo sulla base di due pilastri fondamentali, il primo dei quali è quello sociale. Il nostro è un club aperto a tutti - ogni ragazza che firma con noi ha il proprio posto a qualsiasi livello, competitivo o no. Vogliamo che tutte le ragazze imparino a giocare un buon calcio partendo dalle basi, in modo che un giorno se vorranno potranno andare avanti con una squadra elite. Non possiamo quindi dire se il nostro club sia 100% sociale o elite - è entrambi - ed è uno dei pochi club a fare così.

David Van Renterghem (consulente del club per l'area di Bruxelles, federcalcio belga)
L'area è davvero multiculturale, e quindi è importante la crescita del calcio femminile per raggiungere diverse nazionalità ed etnie. Rispetto ai maschi ci sono ragazze che appartengono a una o a un'altra religione e non possono giocare a calcio. La crescita del calcio femminile permette quindi una certa parità di livello tra ragazzi e ragazze, e questo è un qualcosa che vogliamo sottolineare, almeno nella nostra regione.

Sakina Ouzraoui (RWDM Girls e Belgio U15)
Questa squadra è al centro del Belgio nel cuore di Bruxelles. Ciò che lo rende ulteriormente speciale è che si trova a Molenbeek. In questo modo possiamo dimostrare di essere orgogliosi di venire da Molenbeek e fare vedere ciò che c'è di buono, non le cose negative.