RELAZIONE: il calcio femminile in Europa

La relazione sul calcio femminile 2016/17 mostra l'evoluzione di questo sport negli ultimi cinque anni e la situazione in ognuna delle 55 federazioni UEFA nel 2016.

Il calcio femminile nel 2016/17 - la copertina della relazione
Il calcio femminile nel 2016/17 - la copertina della relazione ©UEFA.com

La relazione sul calcio femminile nelle federazioni per il 2016/17 mostra l'evoluzione di questo sport negli ultimi cinque anni e la situazione in ognuna delle 55 federazioni UEFA nel 2016.

Il calcio femminile è sempre più popolare, come testimonia il maggior numero di partecipanti. Mentre l'aumento di calciatrici tesserate, allenatrici e arbitri dimostra progressi costanti, la UEFA si impegna ad aumentare ulteriormente queste cifre:

  • Calciatrici tesserate: oltre 1,27 milioni, con un aumento del 6% dal 2015/16
  • Calciatrici professioniste e semiprofessioniste: aumento del 119% dal 2012/13 al 2016/17, per un totale di oltre 2850 calciatrici
  • Nazioni con oltre 100.000 calciatrici: Inghilterra, Francia, Germania, Olanda, Norvegia, Svezia
  • Allenatrici qualificate: oltre 17.550, con un aumento del 31% dal 2015/16
  • Arbitri qualificati: 10.200, con un aumento del 17% dal 2015/16
  • Squadre femminili giovanili: oltre 34.000, con un aumento del 73% dal 2012/13
  • Ascolti televisivi totali per le gare di UEFA Women's Champions League nel 2016: 3,52 milioni di spettatori
  • Profitti totali nelle nazioni partecipanti alla UEFA Women's Champions League: aumento di oltre il 92% dal 2013 al 2016

Gli importanti eventi internazionali, come la Coppa del Mondo FIFA femminile in Canada e le Olimpiadi di Rio, hanno sicuramente contribuito a promuovere il calcio femminile, mentre il vecchio continente si prepara a UEFA Women's EURO in Olanda. Nel frattempo, le ambasciatrici diventano veri e propri modelli di comportamento e ispirano le nuove generazioni. 

I programmi dedicati al calcio di base, al settore tecnico e alle comunicazioni sul calcio femminile offrono risultati altrettanto positivi. Per esempio, in 34 nazioni il calcio femminile fa parte del curriculum scolastico. In 20, il calcio è il primo sport.

Per compilare la relazione sono stati utilizzati i dati raccolti dalle federazioni a settembre 2016 attraverso un sondaggio annuale e i dati dello UEFA Grassroots Charter a giugno 2016.