UEFA Women’s EURO 2017: 100 giorni al via!

A 100 giorni esatti dal calcio d'inizio di UEFA Women's EURO 2017, i padroni di casa dell'Olanda stanno ultimando i preparativi per l'esaltante competizione europea di questa estate.

©KNVB

Inizia ufficialmente oggi il conto alla rovescia per UEFA Women's EURO 2017 in Olanda, a 100 giorni esatti dal calcio d'inizio.

I padroni di casa dell'Olanda – e la Federcalcio olandese (KNVB) – stanno ultimando i preparativi per la spettacolare fase finale che si svolgerà questa estate nell'arco di tre settimane.

Dal 16 luglio al 6 agosto, si giocheranno 31 partite in sette città: Breda, Deventer, Doetinchem, Enschede, Rotterdam, Tilburg e Utrecht.

Rendere questa fase finale Women’s EURO la più grande di sempre è stata un'idea fantastica per il presidente UEFA, Aleksander Čeferin, che ha spiegato: "Per la prima volta 16 squadre parteciperanno alla competizione. In questa maniera più federazioni e più calciatrici avranno la possibilità di assaporare la speciale atmosfera di questo evento di alto profilo. Non vediamo l'ora cominci... mancano appena 100 giorni!".

Tantissime attività stanno caratterizzando la data simbolica dei 100 giorni al via, con festeggiamenti nelle varie città ospitanti e non solo, con un'amichevole tra Olanda e Francia, e con un Funpark allestito per dare un assaggio della competizione ai visitatori dell'Olanda.

Con questa fase finale ci si aspetta un'ulteriore crescita del calcio femminile in tutta Europa, con le calciatrici che saranno fonte d'ispirazione per le ragazze più giovani per giocare a calcio e per godere dei benefici dello sport di squadra.

Durante la competizione, la UEFA e la KNVB – in collaborazione con i partner di responsabilità sociale, ovvero il World Heart Federation, l'Hartstichting e l'Healthy Stadia – promuoveranno anche l'iniziativa 'Cuori Sani', con l'obiettivo di aumentare la consapevolezza dell'importanza dello sport e di incoraggiare bimbi, ragazze e tifosi in generale, a essere più attivi nella vita quotidiana. Le malattie cardiovascolari rimangono infatti le prime cause di morte prematura tra le donne a livello europeo.

Clicca qui per ulteriori informazioni su UEFA Women's EURO 2017.