Svelato il logo di UEFA EURO 2020

Il conto alla rovescia per UEFA EURO 2020 è ufficialmente cominciato oggi con la presentazione dell'identità visiva della competizione e del logo della città ospitante di Londra.

Svelato il logo di UEFA EURO 2020 e della città ospitante di Londra
Svelato il logo di UEFA EURO 2020 e della città ospitante di Londra ©Getty Images for UEFA

047 - Il torneo e la città ospitante di Londra hanno dato il via al conto alla rovescia per l'inizio di EURO 2020

È iniziato ufficialmente oggi il conto alla rovescia per UEFA EURO 2020. Il neo presidente UEFA, Aleksander Čeferin - insieme al presidente della federcalcio inglese, Greg Clarke, e al sindaco di Londra, Sadiq Khan - ha svelato l'identità visiva della competizione e il logo della città ospitante di Londra durante la cerimonia alla City Hall di Londra.

Il ponte, come simbolo universale di connessione e unità, ha ispirato il logo per il brand di UEFA EURO 2020, al cui centro c'è la coppa Henri Delaunay circondata dai tifosi in festa. Il logo della competizione collega i ponti di tutte e 13 le città ospitanti, con l'iconica Tower Bridge al centro del logo della città ospitante di Londra.

I Campionati Europei UEFA del 2020 celebreranno i 60 anni della competizione. Questa storica edizione si giocherà in 13 città diverse di tutta Europa, con semifinali e finali da disputare nello stadio londinese di Wembley nel luglio 2020.

Durante la cerimonia di Londra, il presidente UEFA, Aleksander Čeferin, ha detto: “Ventiquattro anni dopo UEFA EURO 1996, il calcio ritorna nella sua culla originaria. Non v'è dubbio che Londra e Wembley porteranno un'eccezionale competenza organizzativa all'evento. Sono certo che tifosi, visitatori e ospiti accorreranno in massa a Londra per vivere una settimana di calcio e festa in un crescendo indimenticabile per la competizione".

“Siamo davvero contenti di poter portare EURO 2020 in così tante nazioni e città, di vedere il calcio agire come un ponte tra le nazioni, e di avvicinare sempre di più la competizione ai tifosi, che sono la linfa vitale del calcio”.

Il presidente della federcalcio inglese, Greg Clarke, ha aggiunto: “Questo è un innovativo passo in avanti per il calcio europeo, e noi come federazione siamo estremamente orgogliosi di avere questo ruolo così importante nell'organizzazione dei Campionati Europei UEFA del 2020, in particolare per il suo formato unico".

“Con la competizione che si giocherà in alcune delle più importanti città del mondo, il fatto di essere stati scelti per ospitare semifinali e finale allo stadio di Wembley è un attestato di stima per il lavoro del calcio inglese. Riconosciamo l'importanza della scelta della UEFA e ci impegneremo a fare tutto il possibile per rendere onore alla ricca storia e alla tradizione di questa meravigliosa competizione in occasione del suo 60° anniversario".

Il sindaco di Londra, Sadiq Khan, ha detto: “Da tifoso di calcio sono davvero entusiasta di ospitare a Londra e allo stadio di Wembley alcuni dei più forti giocatori del mondo. Ospitare le fasi finali di UEFA EURO 2020 rafforzerà ulteriormente la posizione di leader della nostra città come capitale mondiale dello sport. Questa scelta dimostra che Londra è una città aperta ai più grandi talenti sportivi del mondo e ai tifosi di tutta Europa".

I loghi di tutte le città ospitanti di UEFA EURO 2020 verranno svelati in eventi separati nelle rispettive nazioni. Il secondo evento si svolgerà a Roma domani, mentre il terzo è previsto per il 30 settembre a Baku in Azerbaijan. 

Nota per la stampa:

Logo UEFA EURO 2020 e città ospitante:

Foto del lancio del logo

Brand Story Video