Finlandia

FinlandiaFedercalcio Finlandese

We care about football

Finlandia sul binario giusto

Il calcio è cresciuto sempre di più superando altri sport e diventando il più poplare nel paese.
Finlandia sul binario giusto
Nel 1912 la Finlandia superò Italia e Russia ai Giochi Olimpici di Stoccolma ©Bob Thomas/Getty Images

Finlandia sul binario giusto

Il calcio è cresciuto sempre di più superando altri sport e diventando il più poplare nel paese.

Marinai, mercanti e uomini d'affari inglesi hanno portato il calcio in Finlandia verso la fine del XIX secolo. Importante per la diffusione di questo sport anche il ruolo svolto dalle scuole di formazione degli insegnanti finlandesi, in particolare quella di Sortavala. Dopo la traduzione delle prime regole scritte dallo svedese, a sottolineare lo stretto legame tra i due paesi nordici, sono apparsi a cavallo del secolo i primi club. Nel 1905 si è tenuto per la prima volta un campionato non ufficiale. 

Fin dall'inizio il calcio finlandese è andato alla ricerca di contatti con l'estero. Risale al 1906 il primo incontro a livello internazionale giocato nella capitale finlandese tra l'Unitas Helsinki e lo Sport St. Petersburg. Gli ospiti russi prevalsero per 3-0. Per il Granducato di Finlandia era quasi naturale che i contatti con la Russia zarista dovessero essere altrettanto frequenti che quelli con la Svezia, di cui aveva fatto parte.

Nel 1907 a Helsinki i rappresentanti di sei club fondavano la Federcalcio finlandese (Suomen Palloliitto – Finlands Bollförbund o SPL-FBF), ammessa come membro della FIFA l'anno seguente. Il paese in quell'anno poteva già vantare 15 club.

Il calcio ha svolto un ruolo importante sulla strada dell'indipendenza finlandese. A causa della natura rurale del paese, gli sport individuali andavano per la maggiore: corsa su pista e campestre in estate, sci e pattinaggio in inverno. I successi dei calciatori finlandesi contro l'Italia e la Russia ai Giochi olimpici di Stoccolma nel 1912 sono passati in secondo piano a causa dei festeggiamenti per le medaglie d'oro nell'atletica.

La prima partita ufficiale a livello di nazionale è stata giocata ad Helsinki nel 1911: 5-2 il risultato finale a favore della Svezia. Da allora sempre più nazionali europee hanno fatto visita ai finlandesi. Tuttavia la guerra civile del 1918 ha seriamente ostacolato la diffusione del calcio. Tutti i club che si sono trovati dalla parte sconfitta sono stati espulsi dalle manifestazioni sportive fino agli anni '50.

Quando tutti i club calcistici sono stati nuovamente riuniti all'interno della SPL-FBF, il numero di giocatori è aumentato e il calcio è divenuto lo sport principale del paese. La SPL-FBF ha infine guadagnato lo status di organizzazione centrale per lo sport e le è stato quindi riconosciuto il diritto ai sussidi governativi.

A causa delle dure condizioni climatiche, il calcio ha dovuto combattere per ottenere risultati paragonabili a quelli di sport più tradizionali. La costruzione su larga scala di palazzetti dello sport con campi di calcio di dimensioni regolamentari iniziata verso la fine degli anni '70 può essere considerata una vera e propria svolta. Giocatori di talento, tra cui Aulis Rytkönen, Jussi Peltonen, Arto Tolsa nei primi anni e Jari Litmanen, Sami Hyypiä e Mikael Forssell più recentemente, hanno iniziato in numero sempre maggiore a trasferirsi all'estero. La nazionale è così divenuta più competitiva, così come il calcio nel paese - anche se si è ancora in attesa della prima partecipazione a un grande torneo.

Quando la SPL-FBF ha ospitato i Campionati Europei UEFA Femminili nel 2009 ha dato prova della maturità raggiunta e degli ottimi risultati fatti registrare a livello di calcio femminile. Il numero di donne e ragazze che giocano a calcio è cresciuto del 10% annualmente, e nel 2017 sono 32.000 le tesserate. La squadra allenata da Michael Käld è arrivata ai quarti di finale di UEFA WOMEN'S EURO 2009, ma l'organizzazione del torneo è stata un successo assoluto. Con Andrée Jeglertz, in nazionale è arrivata una nuova generazione, che si è qualificata per UEFA Women's EURO 2013, e l'ha solo sfiorata nel 2017.

La Finlandia ha un altro grande torneo da aspettare con ansia nel 2018: ospiterà infatti gli Europei Under 19 a Vaasa e Seinäjoki.

http://it.uefa.com/member-associations/association=fin/news/newsid=947517.html#finlandia+binario+giusto

Vai in cima alla pagina  

Presidente

 

Pertti Alaja

Pertti Alaja

Nazionalità: finlandese
Data di nascita: 18 febbraio 1952
Presidente dal: 2012

Figura ben nota sia nel calcio nazionale che internazionale, Pertti Alaja gode di grande considerazione per la sua carriera calcistica negli anni 70' e 80'. Colleziona 29 presenze con la nazionale finlandese e gioca anche in Svezia, Danimarca e Canada nel corso della sua carriera. 

Dopo aver terminato la sua carriera da calciatore, Alaja si dedica presto a mansioni di allenatore e di carattere amministrivo. Lavora come segretario generale della Federcalcio finlandese tra il 1990 e il 2000. Nel 2003 viene eletto vice-presidente della Federcalcio finlandese restando in carica fino al 2006. Nel 2012 viene eletto presidente federale e nell'aprile 2016 ottiene un secondo mandato quadriennale.

Nel 2008, Alaja viene eletto direttore del torneo nella Coppa del Mondo FIFA 2010 in Sudafrica. Nonostante sia noto soprattutto sotto il profilo calcistico, Alaja è anche conosciuto come poeta e la sua prima collezione di poemi viene pubblicata nel 2007. 

Segretario generale

 

Marco Casagrande

Marco Casagrande

Nazionalità: finlandese
Data di nascita: 4 aprile 1972
Segretario generale dal: 2013

• Marco Casagrande, insignito di un master in ingegneria, ha collezionato, fra il 1993 e il 2005, 223 presenze e 28 reti in campionato con la maglia del TPS Turku. Prima di appendere gli scarpini è stato anche presidente dell’associazione finlandese calciatori.

• Dopo il ritiro dal calcio giocato, nel 2005, Casagrande rimane al Turku. Prima come allenatore, poi come direttore allo sviluppo (2006-08) e infine come direttore sportivo (2008-09). Nel 2009 diventa Presidente del club.

• Ad aprile 2013, Casagrande viene nominato Segretario generale della Federcalcio finlandese (SPL-FBF).

Info Federazione

  • Fondato: 1907
  • Affiliazione UEFA: 1954
  • Affiliazione FIFA: 1908
  • Indirizzo: Urheilukatu 1 PO Box 191 00251 HELSINKI
  • Telefono: +358 9 7421 51
  • Fax: +358 9 454 3352

Coefficienti club per paese

PaeseSquadreP.ti
34MoldaviaMoldavia0/49.500
35IslandaIslanda0/48.375
36FinlandiaFinlandia0/47.650
37AlbaniaAlbania0/36.916
38Repubblica d'IrlandaRepubblica d'Irlanda1/46.575
Ultimo aggiornamento: 07/12/2016 08:39 CET

Palmarès delle Nazionali

Nessun titolo vinto

Competizioni nazionali

Prima Divisione Finlandese 2017

SquadreGP.ti
1HJK Helsinki1534
2VPS Vaasa1526
3KuPS Kuopio1420
4IFK Mariehamn1420
5Ilves Tampere1320
6FC Inter Turku1319
7PS Kemi1318
8FC Lahti1317
9SJK Seinäjoki1516
10RoPS Rovaniemi1315
11HIFK Helsinki1412
12JJK Jyväskylä147
Ultimo aggiornamento: 22/06/2017 19:45 CET