Svezia

SveziaFedercalcio Svedese

We care about football

Il calcio sfonda a nord

Dopo la nascita della Federcalcio svedese (SvFF) nel 1904, il calcio è cresciuto rapidamente fino a diventare lo sport più popolare della nazione.
Il calcio sfonda a nord
Nils Liedholm firma il gol d'apertura svedese nella finale della Coppa del Mondo FIFA 1958 contro il Brasile a Stoccolma ©Popperfoto/Getty Images

Il calcio sfonda a nord

Dopo la nascita della Federcalcio svedese (SvFF) nel 1904, il calcio è cresciuto rapidamente fino a diventare lo sport più popolare della nazione.

Dopo la nascita della Federcalcio svedese (SvFF) nel 1904, il calcio è cresciuto rapidamente fino a diventare lo sport più popolare della nazione. All’inizio del secolo, nel giro di pochi anni, le squadre si moltiplicavano molto rapidamente, tanto che il motto della federazione era diventato "una squadra in ogni villaggio". Oggi, con 3.226 squadre in una nazione di soli 9 milioni di abitanti, il calcio è più cha mai vivo. Inoltre, le statistiche dimostrano che la metà dei ragazzi e un quinto delle ragazze tra 7 e 14 anni giocano in una squadra.

I progressi compiuti a livello giovanile e la popolarità del calcio femminile spiegano facilmente la crescita di interesse verso questo sport. Nel 1970, anno di introduzione del calcio femminile, si contavano appena 728 tesserate. Oggi le iscritte (dai 15 anni in su) hanno superato quota 70.000 e costituiscono una potenza calcistica ai massimi livelli mondiali.

La Svezia ha disputato il primo incontro internazionale il 12 luglio 1908 a Goteborg, dove ha battuto la Norvegia per 11-3. Da allora ci sono stati alti e bassi ma, considerando le ridotte dimensioni geografiche della nazione, i successi non sono pochi, a partire dalla medaglia di bronzo alle Olimpiadi del 1924. Con 11 Coppe del Mondo FIFA disputate, la Svezia si colloca inoltre tra le nazioni che più hanno partecipato al torneo.

Il decennio fortunato del calcio svedese è quello compreso tra il 1948 e il 1958. Nel 1948, la Svezia ha vinto la medaglia d’oro alle Olimpiadi di Londra, mentre nel 1950 si e classificata terza ai Mondiali in Brasile e nel 1952 ha ottenuto un bronzo alle Olimpiadi di Helsinki. Nel 1958, invece, gli scandinavi non hanno solo ospitato i Mondiali, ma hanno anche raggiunto la finale, persa 5-2 contro il Brasile delle stelle.

Qualche successo è arrivato anche negli anni ’90, a cominciare dalla semifinale dei Campionati Europei UEFA 1992 (disputati in casa) e proseguendo con il terzo posto a USA ‘94. Sotto la guida dei Ct Tommy Söderberg e Lars Lagerbäck, i Blågult (gialloblu) si sono qualificati per cinque fasi finali consecutive dal 2000 al 2008. La Svezia ha superato la fase a gironi in tre di queste occasioni. Dopo aver fallito per un soffio la qualificazione ai Mondiali del 2010, Lagerbäck ha lasciato la panchina dopo 12 anni.

Le donne non sono da meno. Agli Europei, dopo aver vinto il titolo nel 1984, la nazionale si è classificata seconda in tre occasioni (1987, 1995 e 2001) e terza nel 1989, prima di approdare ins emifinale nel 2013 in qualità di paese organizzatore. In Coppa del Mondo FIFA, invece, si è classificata seconda nel 2003 e terza nel 1991.

Un’altra data importante nella storia del calcio svedese è il 19 aprile 1990, giorno in cui Lennart Johansson – allora presidente onorario della SvFF – è stato eletto presidente UEFA. Johansson ha guidato il calcio europeo in uno dei periodi più avvincenti coinciso con l'avvento della UEFA Champions League. Johansson è stato per un periodo coaudivato dal connazionale Lars-Christer Olsson, ex segretario generale della SvFF subentrato a Gerhard Aigner nel ruolo di direttore generale.

Negli ultimi anni, uno degli obiettivi principali della SvFF è stato il miglioramento delle strutture di gioco. In una nazione dove il campionato si svolge da aprile a novembre per ragioni climatiche, gli impianti indoor hanno particolare importanza per mantenere competitive le squadre di club e la nazionale. Pertanto, gli investimenti nelle strutture al coperto e nelle superfici sintetiche continuano ad aumentare. In questo modo, la Svezia spera di ottenere ulteriori successi.

http://it.uefa.com/member-associations/association=swe/news/newsid=943035.html#il+calcio+sfonda+nord

Vai in cima alla pagina  

Presidente

 

Karl-Erik Nilsson

Karl-Erik Nilsson

Nazionalità: svedese
Data di nascita: 6 maggio 1957

Presidente federazione dal: 2012

• Karl-Erik Nilsson era un insegnante nelle scuole di Kalmar prima di darsi alla politica. È stato il sindaco della sua città, Emmaboda, dal 1995 al 2006, quando ha lasciato la politica attiva. Il suo primo impegno nell'amministrazione del calcio è stato con il club locale del Lindås BK. Negli anni '80, Nilsson è divenuto arbitro, e ha diretto incontri nella UEFA Champions League e a UEFA EURO 2000.

• Nilsson è stato eletto nuovo presidente della Federazione svedese calcio nel marzo 2012. Prima di questo, è stato un membro del pannello SvFF, così come presidente della Federazione regionale del Bohuslan. È stato anche direttore di torneo agli Europei 2009 UEFA U-21 e ha ricoperto svariati ruoli per la UEFA, lavorando come osservatore degli arbitri e mentore dei giovani direttori di gara.

• Nillson ama suonare il piano e girare con la sua barca nell'arcipelago del Bohuslan nella costa occidentale della Svezia. Insiste sulla simbiosi tra calcio di base e calcio d'elite: "Dobbiamo portare al successo il calcio d'elite perché è ciò che genera interesse. Ma i professionisti necessitano anche di un calcio di base florido in tutto il Paese per consentire ai talenti di crescere". Nilsson è stato rieletto per un quarto mandato nel marzo 2015.

Segretario generale

 

Håkan Sjöstrand

Håkan Sjöstrand

Nazionalità: svedese
Data di nascita: 1° ottobre 1966
Segretario generale dal: 2014

• Håkan Sjöstrand entra nella Federcalcio svedese (SvFF), dopo aver lavorato nel gruppo ICA in qualità di direttore marketing.

• Da giocatore, Sjöstrand ha militato nello Skiljebo SK e nel Gefle IF, nella seconda divisione svedese. In tempi recenti è stato, con la moglie, tecnico della squadra in cui giocano le loro figlie gemelle, a Skiljebo.

• Dopo la sua nomina a Segretario generale, Karl-Erik Nilsson, Presidente SvFF, descrive Sjöstrand come "il motore di cui avevamo bisogno”. Sjöstrand è molto attivo nello sviluppo della parte commerciale della Federcalcio svedese, e afferma: "Si tratta di un’entusiasmante sfida commerciale, con uno dei marchi più forti di Svezia."

Info Federazione

  • Fondato: 1904
  • Affiliazione UEFA: 1954
  • Affiliazione FIFA: 1904
  • Indirizzo: Evenemangsgatan 31 171 23 Solna
  • Telefono: +46 8 735 0900
  • Fax: +46 8 735 0901

Coefficienti club per paese

PaeseSquadreP.ti
18DanimarcaDanimarca1/422.250
19BielorussiaBielorussia0/419.875
20SveziaSvezia0/419.725
21PoloniaPolonia1/419.000
22ScoziaScozia1/418.675
Ultimo aggiornamento: 07/12/2016 08:39 CET

Palmarès delle Nazionali

Competizioni nazionali