Ucraina

UcrainaFedercalcio Ucraina

We care about football

Futuro roseo per l'Ucraina

Dopo la dissoluzione dell'Unione Sovietica nei primi anni '90, quella Ucraina è diventata una nazionale competitiva.
Futuro roseo per l'Ucraina
L'Ucraina festeggia la qualificazione alla Coppa del Mondo FIFA 2006 ©AFP

Futuro roseo per l'Ucraina

Dopo la dissoluzione dell'Unione Sovietica nei primi anni '90, quella Ucraina è diventata una nazionale competitiva.

Dopo la dissoluzione dell'URSS l'Ucraina è emersa come una nazione competitiva dal punto di vista sportivo. Anche prima dello smantellamento delle strutture dell'Unione Sovietica all'inzio degli anni '90, il calcio ucraino aveva prodotto alcuni giocatori di talento e raccolto risultati importanti. Tutto questo, unitamente alla presenza di ottimi dirigenti, lasciava presagire un futuro roseo per il movimento calcistico.

La federcalcio ucraina (FFU) è stata creata cone organismo indipendente il 6 marzo 1991. Fino ad allora il paese aveva fatto parte della federcalcio sovietica e le sue squadre giocavano nel campionato di tale federazione. I club sono stati ritirati nel dicembre del 1991. I primi massimi dirigenti dell'FFU sono stati il presidente Viktor Bannikov ed il segretario generale Anatoliy Bidenko. Entrambi hanno avuto un ruolo molto importante nell'affiliazione alla UEFA ed alla FIFA nell'estate del 1992.

Tra il febbraio ed il giugno del 1992, l'FFU ha inaugurato il primo campionato professionistico e lanciato la Coppa di Ucraina. Il primo club a vincere il campionato è stato l'FC Tavriya Simferopol, club della Crimea. L'FC Chornomorets Odesa ha invece conquistato la coppa nazionale edizione 1992.

Il talento calcistico ucraina ha lasciato il segno sulla scena internazionale, Il paese vanta tre Palloni d'Oro - Oleh Blokhin, Igor Belanov e Andriy Shevchenko – Calciatori Europei dell'Anno nel 1975, 1986 e 2004 rispettivamente. L'FC Dynamo Kyiv è diventata campione in Coppa delle Coppe UEFA nel 1975 e nel 1986. Lo stesso club, che ha vinto la Supercoppa UEFA nel 1975, ha raggiunto varie volte i quarti e le semifinali della UEFA Champions League.

L'FC Shakhtar Donetsk, altra 'big' a livello nazionale, ha vinto l'ultima edizione della Coppa UEFA. Anche altri club, tra cui FC Dnipro Dnipropetrovsk, Chornomorets, FC CSKA Kyiv, FC Tavriya Simferopol, FC Vorskla Poltava, FC Karpaty Lviv, FC Metalist Kharkiv, FC Kryvbas Kryvyi Rih, Nyva Vinnytzya e FC Metalurh Zaporizhya sono state impegnate sul palcosecenico europeo.

La nazionale ucraina ha debuttato alle finali di uno dei tornei principali quando ha raggiunto gli ottavi nel Mondiale FIFA 2006 in Germania. La squadra è poi andata vicina alla qualificazione di un'altra fase finale perdendo però negli spareggi (l'ultima volta, eliminata dalla Francia nelle qualificazioni mondiali del 2014). Date da segnare sul calendario saranno quelle di UEFA EURO 2012, prima di partecipare a UEFA EURO 2012 come paese co-ospitante.

La FFU ha fatto passi avanti anche nel calcio di base. La federcalcio ucraina ha firmato nel 2001 un accordo di cooperazione con il Ministero dell'Istruzione e della Scienza per portare avanti progetti nelle scuole secondarie. Il fatto che l'Ucraina sia finita seconda agli Europei UEFA Under 21 nel 2006, e che ha vinto da nazione ospitante l'Europeo U19 nel 2009, conferma che questa collaborazione sta già dando buoni frutti.

Il paese ha raccolto successi anche in altri sport legati al calcio. La nazionale di Futsal ha perso in finale contro la Spagna nel Campionato Europeo UEFA di Futsal nel 2001 e contro l'Italia nel 2003. Questi risultati dimostrano l'entusiasmo del paese per questa versione indoor del calcio. Inoltre, la rappresentativa studentesca ha vinto la medaglia d'argento ai Giochi Studenteschi svoltisi in Cina nel 2001, e quella d'oro in Spagna nel 2004.

http://it.uefa.com/member-associations/association=ukr/news/newsid=947821.html#futuro+roseo+lucraina

Vai in cima alla pagina  

Presidente

 

Andriy Pavelko

Andriy Pavelko

Nazionalità: ucraina
Data di nascita: 7 ottobre 1975

Presidente della federazione dal: 2015

• Andriy Pavelko nasce a Dnipropetrovsk, gioca a calcio a livello amatoriale ed è alla guida della federazione di Dnipropetrovsk dal 2001. Viene eletto nel comitato esecutivo della FFU nel 2003 e diviene vice presidente della federazione nel settembre 2012. Dopo le dimissioni di Anatoliy Konkov nel gennaio 2015, ricopre la carica di presidente ad interim della FFU.

• Laureato in legge nella Yaroslav Mudryi National Law University, attualmente prosegue gli studi nell’Accademia Nazionale dell’amministrazione statale. Pavelko, che ha due figli, è stato anche membro del Parlamento ucraino.

• "Il lavoro che stiamo facendo per la FFU sarà il più trasparente possibile. Daremo la possibilità alle Associazioni regionali e agli altri Organi di prendere parte al processo decisionale”, ha spiegato il 39enne dopo essere stato eletto presidente della FFU nel marzo 2015. “Stiamo scrivendo una nuova pagina nella storia del calcio ucraino. Abbiamo bisogno di fare qualche riforma, e dobbiamo cominciare subito. Durante la campagna elettorale ho sottolineato gli 11 valori chiave della UEFA. Ecco, questi valori devono diventare fondamentali nelle nostre attività, per le nostre federazioni regionali e per tutti gli altri membri della nostra squadra”.

Segretario generale

 

Yuriy Zapisotskiy

Yuriy Zapisotskiy

Nazionalità: ucraina
Data di nascita: 28 aprile 1982
Segretario generale dal: 2015

• Zapisotskiy si laurea presso il Dipartimento di Legge della Lviv National University, quindi diventa responsabile dei servizi legali e del dipartimento politica interna dell'Amministrazione dello Stato Regionale Ivano-Frankivsk, struttura governativa di una delle regioni occidentali dell'Ucraina.

• Dal 2007 collabora in qualità di responsabile per gli arbitrati commerciali con la Moris Group Law Company LLC.

• Prima di diventarne direttore esecutivo nel dicembre 2015, ha ricoperto il ruolo di responsabile del dipartimento affari legali e internazionali della Federcalcio ucraina (FFU). E' tuttora membro della Commissione Etica e Fair Play della FFU.

Info Federazione

  • Fondato: 1991
  • Affiliazione UEFA: 1992
  • Affiliazione FIFA: 1992
  • Indirizzo: Provulok Laboratornyi, 7-A P.O. Box 55 01133 KIEV
  • Telefono: +380 44 521 0535
  • Fax: +380 44 522 85 13

Coefficienti club per paese

PaeseSquadreP.ti
6RussiaRussia4/548.532
7PortogalloPortogallo4/646.999
8UcrainaUcraina3/541.433
9BelgioBelgio5/537.400
10TurchiaTurchia4/536.000
Ultimo aggiornamento: 07/12/2016 08:39 CET

Palmarès delle Nazionali

Competizioni nazionali

* FC Karpaty Lviv: 6 punto(i) di penalizzazione
* FC Dnipro Dnipropetrovsk: 12 punto(i) di penalizzazione
Ultimo aggiornamento: 19/03/2017 14:50 CET