Galles

GallesFedercalcio Gallese

We care about football

Il calcio gallese è in buona salute

La Federcalcio gallese (FAW) viene fondata nel 1876 a Wrexham da un gruppo di uomini d'affari che vogliono costituire una squadra per farla giocare contro la Scozia
Il calcio gallese è in buona salute
Pelé non riesce a trovare varchi nella retroguardia gallese nel quarto di finale della Coppa del Mondo FIFA 1958 ©AFP

Il calcio gallese è in buona salute

La Federcalcio gallese (FAW) viene fondata nel 1876 a Wrexham da un gruppo di uomini d'affari che vogliono costituire una squadra per farla giocare contro la Scozia

La Federcalcio gallese (FAW) viene fondata nel 1876 a Wrexham da un gruppo di uomini d'affari che vogliono costituire una squadra per farla giocare contro la Scozia, emulando così le sfide tra inglesi e scozzesi iniziate quattro anni prima.

La prima gara si disputa al marzo del 1876, a Glasgow, e vede schierati dieci giocatori del nord del Galles e solo uno del sud. I gallesi vengono sconfitti per 4-0 e la gara di ritorno, giocata a Wrexham l'anno dopo, si conclude con un altra sconfitta per 2-0.

Il calcio in Galles continua ad essere più popolare nel nord del paese agli albori della storia dell'FAW. Sono gli anni dell'ascesa di club come Wrexham AFC, Oswestry Town FC e Chirk AAA FC e nel 1877/78 si svolge la prima edizione della Coppa del Galles, inizialmente introdotta per trovare giocatori validi per la nazionale. Il Wrexham è il primo vincitore del trofeo e il torneo acquista presto molta importanza. La prima squadra del sud del paese ad imporsi è il Cardiff City FC, nel 1912.

Il calcio comincia ad affermarsi nel sud del Galles attorno al 1890 e nel 1902 viene lanciato il campionato gallese. Allo stesso tempo, però, molte squadre gallesi si iscrivono al più competitivo campionato inglese.

Dopo la fine del primo conflitto mondiale l'allora segretario della FAW, Ted Robbins, comincia a rivoluzionare il modo in cui il calcio viene gestito nel paese. Le difficoltà sono immense in quanto la maggior parte dei migliori talenti gallesi giocano in Inghilterra e spesso non vengono lasciati liberi per la nazionale. Il Galles vince comunque il Torneo Interbritannico nel 1907, seguito da altri trionfi nel 1920, 1924, 1928, 1933, 1934 e 1937.

Il Galles partecipa per la prima volta alle qualificazioni per la Coppa del Mondo FIFA negli anni '50. In questo periodo Herbert Powell, segretario della FAW, diventa un personaggio di spicco della neonata UEFA. La nazionale gallese, tutvia, riesce a qualificarsi alla fase finale di Coppa del Mondo soltanto nel 1958 in Svezia, mentre gli anni '60 trascorrono senza acuti.

Nel 1976 il Galles approda ai quarti di finale dei Campionati Europei UEFA sotto la guida di Mike Smith e negli anni successivi si distingue come una tra le squadre in maggiore ascesa grazie all'apporto dei Ct Mike England e Terry Yorath. La seconda qualificazione ad una fase finale, tuttavia, non si concretizza.

Sono numerosi i giocatori gallesi che si sono distinti a livello internazionale: John Charles, divenuto un idolo in Italia, Ian Rush, bomber implacabile del Liverpool FC; Neville Southall, portiere dell'Everton FC goalkeeper, e Ryan Giggs, due volte vincitore della UEFA Champions League con il Manchester United FC nel 1999 e 2008.

Il Galles ha sfiorato la qualificazione a UEFA EURO 2004, perdendo lo spareggio contro la Russia, ma grazie a una nuova infornata di giovani talenti - tra cui l'attuale attaccante del Real Madrid CF Gareth Bale - ha creato i presupposti per un roseo futuro. 

Nel 2013 il Galles ha ospitato le fasi finali dei Campionati Europei UEFA Under 19 Femminili e nel 2014 Cardiff è stata teatro della Supercoppa UEFA. La FAW organizzerà inoltre la finale di UEFA Champions League e UEFA Women’s Champions League, sempre a Cardiff, nel 2017.

La nazionale, nel frattempo, ha vissuto un anno da incorniciare, qualificandosi per UEFA EURO 2016 dopo quasi sei decenni dall'ultima partecipazione a una fase finale, e approdando fino alle semifinali trascinata da Bale e dal carisma del Ct Chris Coleman. La marcia gallese è stata interrotta dal Portogallo, futuro vincitore del torneo.

http://it.uefa.com/member-associations/association=wal/news/newsid=947827.html#il+calcio+gallese+buona+salute

Vai in cima alla pagina  

Presidente

 

David Griffiths

David Griffiths

Nazionalità: gallese
Data di nascita: 2 dicembre 1945
Presidente della federazione dal: 2015

• David Griffiths vanta 50 anni di gestione calcistica e ha ricoperto molti ruoli tra FAW, UEFA e FIFA - è nel consiglio FAW dal 1992. E' anche secondo vice presidente della Commissione UEFA Stadi e Sicurezza. Membro FIFA, è nel consiglio della International Football Association Board (IFAB).

• Giocatore in campionati locali da giovane, ha intrapreso la carriera di dirigente calcistico con la sua squadra locale, il Maesteg Park AFC, diventandone segretario nel 1965. Ha mantenuto quella posizione per i successivi 45 anni, ed è così diventato uno dei segretari di più lunga esperienza nel calcio gallese.

• Contestualmente alla sua elezione comep residente, Griffiths ha espresso il desiderio di vedere emergere il Galles e confermarsi come una delle principali nazioni calcistiche. "Spero ospiteremo più eventi internazionali in Galles", ha detto. "Dobbiamo essere presenti sul palcoscenico internazionale. Il Galles è una piccola nazione di calcio e dobbiamo continuare a lavorare duramente per restare in alto. Possiamo farcela solo tutti insieme. Dobbiamo anche creare l'infrastruttura che ci aiuti a svilluppare nuovi talenti portandoli a un livello elite".

Segretario generale

 

Jonathan Ford

Jonathan Ford

Nazionalità: Britannica
Data di nascita: 9 giugno 1968
Amministratore Delegato della federazione dal: 2010

• Jonathan Ford è entrato nella Federcalcio gallese (FAW) nel 2009, in qualità di amministratore delegato al posto del segretario generale David Collins. Nel 2010, la FAW, la terza federazione più antica al mondo, ha inaugurato un nuovo piano strategico per riallinearsi al motto Gorau chwarae cyd chwarae ("il miglior gioco è quello di squadra") e per favorire il successo a tutti i livelli.

• Ford ha lavorato per 20 anni nello sport e in ambiti simili, prima per la televisione nei settori acquisti, produzione e vendite di diritti e programmi. Negli ultimi dieci anni ha occupato ruoli dirigenziali per Coca-Cola, curando i programmi internazionali ai Giochi Olimpici, in Coppa del Mondo FIFA e al Campionato Europeo UEFA per raggiungere gli obiettivi commerciali.

• Dopo la rapida trasformazione e la modernizzazione del calcio negli ultimi anni, la federazione ha riscosso grandi successi, ospitando la sua prima fase finale di un torneo UEFA (il Campionato Europeo Under 19 femminile) nel 2013 e la Supercoppa UEFA un anno dopo a Cardiff.

Info Federazione

  • Fondato: 1876
  • Affiliazione UEFA: 1954
  • Affiliazione FIFA: 1910
  • Indirizzo: 11/12 Neptune Court Vanguard Way CF24 5PJ CARDIFF
  • Telefono: +44 29 2043 5830
  • Fax: +44 29 2049 6953

Coefficienti club per paese

PaeseSquadreP.ti
48LituaniaLituania0/44.125
49MaltaMalta0/44.000
50GallesGalles0/43.875
51Isole FaroeIsole Faroe0/43.500
52GibilterraGibilterra0/22.500
Ultimo aggiornamento: 07/12/2016 08:39 CET

Palmarès delle Nazionali

Nessun titolo vinto

Competizioni nazionali