We care about football

Requisiti medici minimi per partite e tornei UEFA

Requisiti medici minimi per partite e tornei UEFA
Requisiti Medici Minimi per la protezione dei calciatori durante le partite UEFA ©Getty Images

Calendario

Nel suo rinnovato impegno a tutelare la salute di tutte le persone coinvolte nelle partite UEFA, la Commissione Medica UEFA ha definito i requisiti medici minimi (MMR) per calciatori, ufficiali di squadra, squadre arbitrali e ufficiali di gara per partite e tornei, entrati in vigore all'inizio della stagione 2012/13. I suddetti requisiti sono contenuti nel Regolamento Medico UEFA e si propongono di fornire uno standard minimo riguardante le attrezzature e i servizi medici in caso di incidenti durente le partite che possono mettere in pericolo la vita o causare infortuni permanenti.

Il club ospitante o la federazione nazionale è tenuta a fornire un livello minimo di servizi medici in quattro aree chiave:

• Attrezzatura medica a bordocampo (es. defibbrilatore, barella spinale, attrezzatura per la rianimazione)

• Ambulanza (del tipo Advanced Life Support)

• Staff medico (che deve comprendere un medico a bordocampo e una squadra di barellieri)

• Attrezzatura sala medica di emergenza (con farmaci di emergenza e materiale medico)

Inoltre, il club ospitante deve consegnare la piantina medica dello stadio alla squadra visitante prima della partita o del torneo specificando vie di fuga in caso di emergenza, i recapiti degli ufficiali medici della squadra ospitante e quelli degli ospedali locali.

I requisiti MMR hanno la finalità di fornire standard minimi di servizi in tutte le competizioni UEFA e di assicurare alle squadre ospiti e al loro staff medico l'offerta di un determinato standard indipendentemente dal paese in cui venga giocata una partita. Le attrezzature mediche vengono ispezionate dal delegato UEFA il giorno prima della partita durante la seduta di allenamento ufficiale Matchday-1 (se prevista dalla competizione) e di nuovo il giorno della partita. I club e le federazioni che non soddisfano i requisiti MMR sono deferiti alla Commissione Disciplinare e di Controllo UEFA per mancato ottemperamento.

I requisiti MMR vengono riesaminati dalla Commissione Medica UEFA ogni anno per assicurare che le necessità mediche dei calciatori e degli ufficiali possano essere soddisfatte con il minore gravame possibile per i club e le federazioni quanto alla fornitura di attrezzature e servizi. Nei requisiti vi è un margine di flessibilità, ove possibile, che consente variazioni locali, per esempio in merito a possibili marchi diversi di farmaci di emergenza.

Oltre agli MMR, la UEFA richiede agli organizzatori della fase finale di un torneo di fornire un servizio medico completo per il torneo che comprenda la produzione di un vasto programma di servizio medico contenente informazioni su ospedali, strutture per esami radiografici e servizi odontoiatrici, procedure per ottenere prescrizioni e necessità di immunizzazione per il paese ospitante.

La UEFA pubblica guide sulla fornitura dei requisiti MMR in sette lingue, tutte scaricabili da UEFA.org.