Il sito ufficiale del calcio europeo

La UEFA ospita il programma MESGO

Pubblicato: Mercoledì, 21 novembre 2012, 8.57CET
La UEFA ha accolto i partecipanti al Master Superiore in Amministrazione dello Sport Europeo (MESGO) presso la sede di Nyon e ha illustrato loro i principi e i valori che guidano le sue attività.
La UEFA ospita il programma MESGO
Gli studenti del programma MESGO alla Casa del Calcio Europeo ©UEFA
 
Pubblicato: Mercoledì, 21 novembre 2012, 8.57CET

La UEFA ospita il programma MESGO

La UEFA ha accolto i partecipanti al Master Superiore in Amministrazione dello Sport Europeo (MESGO) presso la sede di Nyon e ha illustrato loro i principi e i valori che guidano le sue attività.

La UEFA ha accolto i partecipanti al Master Superiore in Amministrazione dello Sport Europeo (MESGO) presso la sede di Nyon e ha illustrato loro i principi e i valori che guidano le sue attività.

Il programma MESGO, aperto a rappresentanti scelti e a dirigenti che lavorano nelle organizzazioni sportive, ha lo scopo di dare benefici al movimento sportivo europeo. Gli studenti hanno partecipato anche ad alcune sedute a Ginevra e Losanna per studiare più da vicino le organizzazioni sportive, mentre a Nyon hanno capito come funziona la UEFA in termini di struttura e processi decisionali.

Con una serie di presentazioni, i funzionari UEFA hanno illustrato l'organizzazione politica e amministrativa della UEFA, che vuole una famiglia unita, collaborativa e capace di creare le condizioni giuste affinché il calcio prosperi e si sviluppi.

La UEFA ha ribadito i suoi obiettivi, come stipulato negli statuti dell'organizzazione: promuovere, monitorare e controllare lo sviluppo del calcio europeo; assicurare che i valori sportivi prevalgano sempre sugli interessi commerciali; promuovere l'unità tra le federazioni affiliate nelle questioni di interesse per il calcio europeo e mondiale; assicurare che le esigenze dei vari portatori di interesse del calcio europeo (leghe, club, giocatori e tifosi) vengano considerate adeguatamente; mantenere buoni rapporti e cooperare con la FIFA e le altre confederazioni riconosciute; ridistribuire gli introiti generati dal calcio secondo il principio di solidarietà, sostenendo i reinvestimenti a favore di tutti i livelli e le aree del calcio, soprattutto quello di base.

I partecipanti hanno anche conosciuto gli undici valori che stanno alla base delle attività della UEFA e del dialogo con il mondo politico, economico, sociale e sportivo, oltre che le strutture dei comitati, delle competizioni e dell'amministrazione UEFA. Durante le sessioni pomeridiane, il segretario generale UEFA, Gianni Infantino, è stato affiancato da Michele Centenaro, segretario generale dell'Associazione Club Europei (ECA), e da Damian Hopley, presidente della Federazione Internazionale Giocatori di Rugby (IRPA), per una tavola rotonda sull'amministrazione delle organizzazioni sportive e sulla rappresentanza dei portatori di interesse.

Durante la settimana in Svizzera, gli studenti del MESGO hanno visitato il Comitato Internazionale Olimpico (CIO), la Federazione Internazionale Sport Equestri (FEI) e il Comitato Internazionale Croce Rossa (CICR). L'obiettivo era spiegare ai partecipanti le strutture istituzionali e consentire loro di collocare la propria organizzazione in tale ambito, trovando caratteristiche comuni con altre istituzioni sportive (e non) in termini amministrativi, lavorativi e finanziari.

I corsi del programma MESGO si svolgono in collaborazione con cinque rinomate università e prevedono nove sedute di una settimana in 18 mesi, a partire da settembre. Le città che ospitano il master sono Parigi, Bruxelles, Londra, Barcellona, Magonza/Francoforte, Ginevra/Losanna e New York. Il corso può contare sulla collaborazione di vari organi accademici: Birkbeck Sports Business Centre, Birkbeck College, Università di Londra, Centro di Diritto ed Economia dello Sport (CDES), Università di Limoges, Università Johannes Gutenberg di Magonza, Istituto Nazionale di Educazione Fisica della Catalunya (INEFC), Università di Lleida e Sciences Po (Parigi).

Oltre che dalla UEFA, il programma è appoggiato da altri partner sportivi, come la Federazione Europea Pallamano (EHF), la Federazione Internazionale Pallacanestro – Europa (FIBA – Europa), la Federazione Europea Rugby (FIRA-AER), la Confederazione Europea Pallavolo (CEV) e la Federazione Internazionale Hockey su Ghiaccio (IIHF).

Ultimo aggiornamento: 21/11/12 11.12CET

http://it.uefa.com/stakeholders/universities/news/newsid=1895694.html#la+uefa+ospita+programma+mesgo

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • La parola UEFA, il logo UEFA e tutti i marchi che si riferiscono a competizioni UEFA, sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.