We care about football

Storia e procedura

Il Premio Miglior Giocatore in Europa UEFA, prima edizione nel 2011, è nato da un'iniziativa per rilanciare lo spirito del vecchio premio Calciatore Europeo dell'Anno.
Storia e procedura
Lionel Messi (UEFA Best Player in Europe Award) ©AFP
Pubblicato: Lunedì, 5 agosto 2013, 18.12CET

Giunto alla sua seconda edizione e creato in collaborazione con European Sports Media, il Premio Miglior Giocatore in Europa UEFA è un riconoscimento al miglior calciatore, a prescindere dalla sua nazionalità, che ha giocato per un club di un'associazione affiliata alla UEFA nella stagione precedente.

I giocatori vengono giudicati sulla base delle prestazioni offerte durante la stagione 2014/15 in tutte le competizioni da una giuria di giornalisti sportivi di fama provenienti da ciascuna delle federazioni nazionali affiliate alla UEFA.

Primo turno di votazioni
Ogni giornalista coinvolto fornisce una lista di cinque nomi. Il primo della lista ottiene cinque punti, il secondo quattro e così via. I primi 10 formano poi un'altra lista per un altro turno di votazioni.

Secondo turno di votazioni
UEFA.com svela i tre giocatori che hanno ottenuto il punteggio più alto nel secondo turno di votazioni, per procedere poi alla votazione finale.

Votazione finale
La votazione finale si svolgerà a Montecarlo il 25 agosto, durante la cerimonia per il sorteggio della fase a gironi di UEFA Champions League, quando verrà annunciato il vincitore.

Verrà assegnato anche il premio UEFA Best Women's Player in Europe. Anche questo premio sarà consegnato in occasione del sorteggio per la fase a gironi di UEFA Champions League. La procedura di assegnazione del premio è stata la stessa, tranne per il fatto che la giuria era composta da 20 giornalisti e che il primo turno di votazioni è stato effettuato dagli allenatori delle squadre arrivate ai quarti di UEFA Women's Champions League e dai Ct delle 12 nazionali ai primi posti nel ranking.

Storia
Il Premio Miglior Giocatore in Europa UEFA ha sostituito il Calciatore Europeo dell'Anno, che nel 2010 ha visto Diego Milito dell'FC Internazionale Milano trionfare nell'edizione conclusiva. Il premio faceva parte degli UEFA Club Football Awards, riconoscimenti volti a premiare anche i migliori portieri, difensori, centrocampisti, attaccanti ed allenatori, che si assegnavano ad agosto a Montecarlo fin dal 1998. 

Ultimo aggiornamento: 13/02/17 22.32CET